Point G. [Gaël, 2010]

Questa volta il nuovo video che Jodel Saint-Marc ha realizzato per Gaël, per la canzone "Point G." (G come Gaël, come punto dell'orgasmo femminile, e come Gay) si rivela per i miei gusti un po' troppo eccessivamente eccessivo.

La vicenda del clip è semplice: un signor G. (il cantante) invita due coppie (etero) di amici a cena. Inizia a cantare per loro, e a un certo punto fa scivolare la performance in un palese tentativo di trasformare la cena in un'orgia a cinque.

Due dei suoi ospiti (un uomo e una donna) appaiano affascinati dalla prospettiva, mentre i loro rispetti partner, scandalizzati, abbandonano la casa.
Dopo un congruo numero di fotogrammi tesi a farci comprendere, senza mostrarcelo, che il trio sta adempiendo al suo desiderio, inizia ad apparire sangue fra le mani del signor G., che alla fine sarà ripreso di spalle mentre osserva i corpi distesi (morti, o solo esausti dal piacere per quanto un po' strapazzatini?) dei suoi partner.
Ma nel fotogramma finale la mano della donna che se n'era andata lo afferra con violenza da dietro. Vendetta, o intimazione a fare a lei quello che era stata fatto agli altri? Chissà...

A differenza di quanto avviene nel precedente video Jesus is gay, che nonostante la demenzialità del testo ha una sua coerenza narrativa, qui la decisione di scandalizzare per il gusto di scandalizzare è piuttosto scontata, e non costituisce una sorpresa per nessuno. Voglio dire, tutti i video di Saint-Marc si concludono ormai con situazioni sadomaso, quindi era il minimo che potessimo aspettarci. Un artista dovrebbe evitare di ripetersi troppo...

La canzone, come migliaia di prodotti dello stesso tipo, è decisamente gradevole, pur senza essere destinata a lasciare una traccia nella storia della musica occidentale: si ascolta con piacere, e si dimentica senza dispiacere.
Si poteva fare di più...

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

autoretitologenereanno
AA.VV.Frammentishōnen'ai2003
AA.VV.Gocceshōnen'ai2002
Barbara Apostolico, Claudia LombardiCaim 4shōnen'ai2004
Francesca Bonifacio, Lucia Piera De PaolaSynapsysshōnen'ai2013
Copi (pseud. Raul Damonte-Taborda)Fantastico mondo dei gay, Ilcomico1987
Gaspare De Fiore, Santi D'AmicoDe Sadeerotico1971
Enzo Di LauroSol 4015fantascienza2011
Roy (pseud.) KlangDick mastererotico2003
Kazuma KodakaKizuna 2shōnen'ai2001
Ralf KönigKonrad & Paulcomico1994
Tutti i risultati (23 fumetti) »
titoloautoredata
L'impero degli orsi
Intervista a Gengoroh Tagame
Massimo Basili18/06/2010
autoretitologenereanno
AA.VV.Alien sexracconti2003
AA.VV.Leatherfolksaggio1991
AA.VV., Edward Bryant, Bruce McAllister, Connie WillisFantasexracconti1998
AA.VV., Samuel Delany, Philip José FarmerPremi Hugo 1955-1975, Iracconti1978
Dario BellezzaCarnefice, Ilromanzo1973
Dario BellezzaInnocenza, L'romanzo1970
Dario BellezzaLettere da Sodomaromanzo1977
Francis BertheletSolstice de ferromanzo1983
Gian Piero BonaPantaloni d'oro, Iromanzo1969
Francesco BottiDi corsa, di nascostoromanzo2011
Tutti i risultati (49 libri) »
titoloanno
Cucumber2015
London Spy2015
titoloartistaanno
EroticaMadonna, Naomi Campbell, Isabella Rossellini, Tony Ward1992
RelaxHollie Johnson, Paul Rutherford1983
TeethRust Slovenec2008

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

    Isabella (fumetto, 1966)

    di

  2. 2

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  3. 5

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  4. 6

    Altri libertini (libro, 1980)

    di

  5. 7

  6. 8

  7. 10

    UnHung Hero (film, 2013)

    di