Pazzo di Vincent [1989]. La bella marchetta "sans merci" e il cliente maso

25 aprile 2005

Non sbaglia un colpo la casa editrice gay romana "Playground". Sia per la qualità dei testi che sceglie, sia per la caratteristica di proporre in forma di "libro" scritti che sono spesso poco più di un racconto, che però - e perciò - si leggono gradevolmente in una serata, senza doverne spezzettare il consumo.

Pazzo di Vincent è un racconto, affabulatorio come tutti quelli di Guibert, diviso in brevi frammenti, simili ad annotazioni di diario, per di più narrato in senso inverso (dal finale, inventato, al momento della conoscenza), dell'amore dello scrittore per un sedicenne drogato, eterosessuale, ma per necessità marchettaro.

La vicenda in sé non è importante, come rivela il fatto stesso di averla narrata alla rovescia. Il librettino (74 pagine molto tascabili) si regge infatti sui momenti, frammenti di vita in cui Vincent alternativamente concede se stesso e attimi di tenerezza e abbandono, e momenti in cui disprezza il suo innamorato e desidererebbe essere "lasciato in pace":

"Vincent splendido, elegante, tenero, divertente: mi chiama Guibertino e mi accarezza l'orecchio, mi dà dei bacini. Alla fine della serata mi pianta in asso negandomi una coccola, dice che la Bibbia condanna l'omosessualità, aggiunge che tutte le volte che ho potuto abusare di lui è stato solo perché era ubriaco fradicio" (pp. 30-3).

Questo è il diario (anche sessuale: i rapporti sessuali qui sono annotati con minuziosità, quasi per conservarne il ricordo fuggevole) d'una speranza disperata: quella d'essere riamato in un rapporto impossibile, nel quale l'amato si fa vedere solo quando il bisogno (di denaro, di droga - consumata a fiumi - o di calore umano) lo spinge a cercare aiuto:

"Era un contratto troppo crudele: per potersi vedere, bisognava che lui stesse male e che io stessi bene" (p. 11).

Il masochismo di questo rapporto è peraltro esplicito:

"Tremo di tristezza. Per questa tristissima evidenza: amo di più chi mi umilia di più. Arrivare al masochismo fisico - molto più sopportabile del masochismo astratto?" (p. 59).

Il problema costituito dalla differenza d'età, anche:

"Nei ristoranti spagnoli: mai sentito tanto odio nei miei confronti: esco con un ragazzo troppo grande per essere mio figlio, troppo giovane per essere mio fratello": (p. 72).

Insomma, un rapporto dalle emozioni "pesanti", nel quale la sofferenza si mescola all'amore. Fino a spingere a chiedere:

"Quand'è che lo cancellerò dalla lista, questo miserevole piccolo idiota?" (p. 28).

Chi fosse intrigato da questa storia e sapesse il francese, può esplorare l'altra faccia della medaglia, leggendo l'intervista a Vincent Marmousez sulla sua "storia" con Guibert.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Altre recensioni per Pazzo di Vincent

titoloautorevotodata
Pazzo di Vincent [1989]Daniele Cenci08/03/2005
Pazzo di VincentMauro Fratta
19/07/2013

Potrebbe interessarti anche…

autoretitologenereanno
AA.VV.Frammentishōnen'ai2003
AA.VV.Gocceshōnen'ai2002
Barbara Apostolico, Claudia LombardiCaim 4shōnen'ai2004
Francesca Bonifacio, Lucia Piera De PaolaSynapsysshōnen'ai2013
Copi (pseud. Raul Damonte-Taborda)Fantastico mondo dei gay, Ilcomico1987
Gaspare De Fiore, Santi D'AmicoDe Sadeerotico1971
Enzo Di LauroSol 4015fantascienza2011
Roy (pseud.) KlangDick mastererotico2003
Kazuma KodakaKizuna 2shōnen'ai2001
Ralf KönigKonrad & Paulcomico1994
Tutti i risultati (23 fumetti) »
titoloautoredata
L'impero degli orsi
Intervista a Gengoroh Tagame
Massimo Basili18/06/2010
autoretitologenereanno
AA.VV.Alien sexracconti2003
AA.VV.Franco italica n. 6miscellanea1994
AA.VV.Leatherfolksaggio1991
AA.VV.Littérature et homosexualitésaggio2003
AA.VV., Edward Bryant, Bruce McAllister, Connie WillisFantasexracconti1998
AA.VV., Samuel Delany, Philip José FarmerPremi Hugo 1955-1975, Iracconti1978
Dario BellezzaCarnefice, Ilromanzo1973
Dario BellezzaInnocenza, L'romanzo1970
Dario BellezzaLettere da Sodomaromanzo1977
Dario BellezzaStoria di Ninoracconti1982
Tutti i risultati (67 libri) »
titoloanno
Cucumber2015
London Spy2015
titoloartistaanno
EroticaMadonna, Naomi Campbell, Isabella Rossellini, Tony Ward1992
Point GGael, Gael Hausmann2010
RelaxHollie Johnson, Paul Rutherford1983
TeethRust Slovenec2008

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  2. 4

    What/If (serie tv, 2019)

    di

  3. 5

  4. 7

    Altri libertini (libro, 1980)

    di

  5. 8

  6. 9

    Sukia (fumetto, 1978)

    di