Il viaggio di Felix

12 maggio 2005

Quintessenza del cinema didascalico, La strada di Felix è una sorta di grande spot stile "pubblicità progresso" ricco di buone intenzioni ma che in novanta minuti non riesce a conferire un minimo di profondità al protagonista.


Dopo dieci minuti di rara pesantezza il film trova un suo ritmo mediamente felice e si mostra capace di qualche azzeccato tocco umoristico, anche se l'intento didattico continua a farla da padrone dalla prima all'ultima sequenza. Tutto il film è infatti costruito per sequenze esemplari, ciascuna delle quali ha il suo piccolo messaggio da consegnare allo spettatore (cos'è un vero padre, cosa bisogna fare con un profilattico usato, ecc.). E ciascuna porta il suo contributo alla costruzione del messaggione generale, e cioè che i veri ruoli famigliari non sono tanto quelli di sangue, stabiliti e riconosciuti dalla società, quanto piuttosto quelli affettivi, che ciascuno è libero di scegliersi in base alle proprie affinità elettive. Saggezza affidata a un bambino che non vuole saperne di scegliere un padre solo tra tutte le figure paterne con cui si trova ad avere a che fare.


Ottimo per una serata didattica, anche se finisce con l'eccedere in correttezza politica (il protagonista non ci pensa due volte a portarsi tra i cespugli il maschione incontrato per strada, ma guai anche solo a pensare di concedersi al minorenne con gli ormoni in orbita incontrato all'inizio, che al massimo può fare da "fratellino").


Doppiaggio da dimenticare.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

titoloautoredata
Gruppo di famiglia in un esterno
AUT incontra Stefano Bolognini in occasione dell’uscita del suo libro Una famiglia normale (Edizioni Sonda, € 11)
Daniele Cenci05/11/2008
Una produzione dal basso: “Il lupo coi calzoncini corti”Alessandro Rizzo12/07/2009
autoretitologenereanno
Franca Bimbi, Rossana TrifilettiMadri sole e nuove famigliesaggio2006
Copi (pseud. Raul Damonte-Taborda)Ballo delle checche, Ilromanzo1996
Daniela DannaMatrimonio omosessualesaggio1997
Harvey FiersteinCage aux folles, Lalibretto1987
Curzio MalapartePelle, Laromanzo1949
Edmund WhiteGiovane americano, Unromanzo1990

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  2. 4

    What/If (serie tv, 2019)

    di

  3. 5

  4. 7

  5. 8

    Altri libertini (libro, 1980)

    di

  6. 9

    Sukia (fumetto, 1978)

    di