June Pride [2001]. Un boy's love con persoanggi di spessore.

21 novembre 2005

Finalmente si cambia aria. Dopo avwer letto la traduzione di tante storielline boy's love (o shonen ai che dir si voglia) magari ben disegnate ma del tutto sconnesse, talora proprio stupidine stupidine, June pride propone una vicenda che ha un capo ed una coda, e personaggi che hanno un loro spessore. (Certo, lo spessore a questi personaggi serve soprattutto per mostrarsi mentre si tormentano senza posa, ma questo fa parte della convenzioni del genere, e del gusto delle lettrici per cui questo tipo di fumetti viene disegnato).

Su questa svolta non può non avere avuto influenza il fatto che a monte di questo fumetto c'è un vero e proprio romanzo, dunque la sceneggiatura è partita da una vicenda già ben strutturata di suo. Sia come sia, la differenza si nota.

La vicenda qui narrata è quella di due liceali, Takumi Hayama e Gie, che si ritrovano in un collegio giapponese.

Takumi (disegnato con i tratti infantili e gli occhioni enormi dei cuccioli) ha un segreto, e un problema che ne deriva: da bambino il suo fratello maggiore ha abusato di lui e non solo: scoperto dalla madre, ha riversato l'intera colpa dell'accaduto sul fratello minore. Che da quel giorno non riesce più a sopportare il contatto fisico con altre persone.

La situazione di Takumi non migliora neppure quando il fratello muore di malattia.

Il fumetto non ha una trama raccontabile, perché si basa tutto sul "petit rien" della paziente e progressiva apertura, piccolo episodio dopo piccolo episodio, dell'armatura di Takumi, grazie alla perseveranza e all'amore incrollabile di Gie. Che infine riuscirà a superare il suo blocco e a far l'amore con lui.

Rispetto ad altri prodotti di questo genere, il gioco dei sentimenti qui ha un'importanza fondamentale, mentre la scena di sesso è toccata con pudore - anche nei disegni - come coronamento logico della vicenda e non come avvenimento gratuito e improvviso.

Il superamento del trauma significherà per Takumi anche la capacità di fare la pace con la memoria del fratello, e quindi con la famiglia che aveva creduto al fratello e non a Takumi.

Un buon prodotto.

A renderlo perfetto per i miei gusti avrebbe contribuito un'insistenza minore nel maceramento delle sofferenze, ma siccome mi rendo conto del fatto che una parte delle lettrici di questi prodotti vi cerca proprio questo, e tutti i gusti son gusti, chi vuole prenda pure le quattro stelle del mio giudizio per cinque... ovviamente se ama il tormento interiore!

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

autoretitologenereanno
AA.VV.Frammentishōnen'ai2003
Valerio Bindi, M.P. CinqueAcqua Stortanoir2010
Shinobu Gotoh, Kazumi OhyaBrividi fuori stagioneshōnen'ai2006
Shinobu Gotoh, Kazumi OhyaGelosiashōnen'ai2007
Shinobu Gotoh, Kazumi OhyaNote di bellezzashōnen'ai2007
Shinobu Gotoh, Kazumi OhyaValzer a piedi nudishōnen'ai2006
Akiko HigashimuraKuragehime - La principessa delle meduse (Voll. 1-5)manga2010
Kazuma KodakaKizuna 1shōnen'ai2001
Kazuma KodakaKizuna 2shōnen'ai2001
Kazuma KodakaKizuna 3shōnen'ai2002
Tutti i risultati (36 fumetti) »
titoloautoredata
L'impero degli orsi
Intervista a Gengoroh Tagame
Massimo Basili18/06/2010
autoretitologenereanno
AA.VV.Belli & perversiracconti1987
AA.VV.Hidden from historymiscellanea1989
AA.VV., Ernesto Mezzabotta, Raimondo BiffiFantazaria n. 1miscellanea1966
AA.VV., George Rousseau, Harriette Andreadis, Winfried Schleiner, Allison Kavey, H. Darrel Rutkin, P. G. Maxwell-Stuart, Kevin Siena, Cristian Berco, Faith Wallis, Derek Neal, Kenneth BorrisThe sciences of homosexuality in early modern Europemiscellanea2008
Joe Ackerley, Martin Sherman, Robert Gellert, Eric BentleyGay playsteatro1992
Barbara AlbertiFulminiracconti1984
Barbara AlbertiPrincipe volante, Ilracconti2004
Gad BeckDietro il vetro sottilebiografia2009
Dario BellezzaInnocenza, L'romanzo1970
B.R. BurgBoys at seasaggio2007
Tutti i risultati (78 libri) »

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 3

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  2. 4

  3. 5

    What/If (serie tv, 2019)

    di

  4. 6

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  5. 7

    Girlfriend (videoclip, 2013)

    di

  6. 8