Fun Home

22 marzo 2008

Per tutta la vita Alison ha amato e temuto suo padre Bruce, un uomo distaccato e perfezionista.

La distanza tra padre e figlia potrebbe finalmente dissolversi quando i due si confessano il segreto che li accomuna, l'omosessualità. Questo spiraglio, però, si richiude drasticamente: Bruce muore, forse per suicidio. Ad Alison non resta che immergersi in un viaggio nella memoria, dall'infanzia agli anni del college, per ricomporre e rielaborare la storia propria e della sua famiglia.

La ragazza in questione è la stessa autrice (già caposaldo del fumetto underground statunitense, famosa per la striscia Dykes to Watch Out For, nata nel 1983), che mette a nudo la sua infanzia e la sua adolescenza in un romanzo a fumetti (graphic novel, come si dice oggi) intenso e schietto.

Strutturata seguendo una serie di flash back e capitoli tematici legati dal filo emotivo dei ricordi, più che un ordine cronologico, Fun Home è la storia dolceamara della giovane Alison, che fin da piccola si trova ad avere un rapporto difficile con sè stessa e con la sua particolare famiglia (che ha una ditta di pompe funebri, da cui il titolo che sta per Funeral Home).

Ma Alison è troppo concentrata sulla scoperta di sè stessa per rendersi conto dell'equilibrio precario della sua famiglia, tra una madre frustrata e un padre introverso e ossessionato dalle apparenze (e dalla segreta doppia vita).

Sarà l'esplorazione della sessualità, e in particolare dell'omosessualità, ad accomunare (e a dividere) padre e figlia, in un legame taciuto ma solido. Il suo coming out sull'essere lesbica squarcerà il velo dei segreti familiari, fino alla confessione del padre e alla sua morte sospetta.

Alison Bechdel sa unire lo sguardo acuto e ironico a una ricca trama di rimandi e riferimenti letterari, mantenendo un equilibrio tra pudore e la diretta franchezza necessaria per raccontare le tensioni sotterranee di una famiglia "normale" e i conflitti che accompagnano il percorso di presa di coscienza della propria identità sessuale.

Fun Home è stato premiato come miglior libro (non miglior fumetto, ma miglior libro) del 2007 dalla rivista Time. Uscito in sordina da noi.

Bello e commovente. Si legge tutto d'un fiato.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Altre recensioni per Fun Home

titoloautorevotodata
Fun Home. Quando il fumetto gay ha lo spessore di un romanzoGiovanni Dall'Orto
27/05/2008
Fun HomeMassimo Basili
18/02/2009
Fun home - Lesbica da tenere d'occhioFabio Bazzoli
30/12/2011

Potrebbe interessarti anche…

autoretitologenereanno
Alison BechdelDykesdrammatico2009
Alison BechdelSei tu mia madre? - Un'opera buffadrammatico2012

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 2

    Isabella (fumetto, 1966)

    di

  2. 3

  3. 7

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  4. 9

    Lady Oscar (serie tv, 1979)

    di