È una questione d'amore

Si chiama Pablo, ma si fa chiamare Paul.
Una dura lotta per l'integrazione da bambino ed ora è finalmente a casa, un americano vero, di quelli che vanno alle scuole superiori, con una bella ragazza, Angie, sensibile e intelligente.

Paul è cristiano. Vive nel Texas e la chiesa dove vai dice chi sei, rappresenta la comunità, l'unico legame di solidarietà con il mondo.
Paul prega ogni giorno, fa parte del coro, una vita che sembra perfetta fino all'arrivo di Manuel.

Anche Manuel è cristiano, va in una chiesa diversa. Ma non è questo il problema. Per la piccola scuola di provincia dove è finito, Manuel è "il problema". Perché Manuel è gay e non lo nasconde, anzi con la spavalderia un po' incosciente dell'adolescenza sembra ignorare i segnali di pericolo che provengono da ogni dove nel piccolo mondo dove si ritrova a vivere. Ma Manuel ha occhi solo per il bel Paul, che cerca di ignorare la pericolosa attrazione che sente ogni giorno per Manuel.


=========

Ancora una storia d'amore adolescente per Alex Sanchez, che si è specializzato in questo settore. E ancora un romanzo che nello stesso tempo è un libro di self-help.

Al centro delle riflessioni dell'autore la questione del rapporto tra Bibbia e omosessualità.

Paul e Manuel discutono incessantemente delle diverse interpretazioni da dare all'episodio di Sodoma e Gomorra, alla Lettera di San Paolo ai Romani.

E insieme a loro ne discutono i ragazzi del gruppo di studi biblici che si incontrano a scuola, alla fine delle lezioni. Ma i versetti della Bibbia sono materiale contundente da scagliare contro i gay dichiarati o meno, sono la premessa ideologica di ciò che avverrà.

Ancora una volta al centro della vicenda, l'arma vincente per gli adolescenti americani, è la possibilità di costituire in ogni scuola i gruppi dell'Alleanza Gay-Etero, una delle poche vittorie della Presidenza Clinton che vien strenuamente difesa ed invocata.

E' interessante anche vedere questi adolescenti impauriti dai coetanei diventare dei piccoli leoncini contro le istituzioni in difesa dei propri diritti. Ed è sempre curioso per un europeo scoprire come sia facile trovare in Internet il materiale legale già pronto per terrorizzare presidi e consigli d'amministrazione.

La presenza della religione cristiana negli Usa, una presenza invadente e invasiva (completamente diversa dal peso della religione cattolica in Italia, dove impera tra cinismo e ateismo mascherato dalle ufficiali genuflessioni) ci mostra gli stati del sud, preda del fondamentalismo evangelico, quasi una provincia dell'Iran.

Ma anche qui qualcosa è cambiato. Lo dimostrano le famiglie, che pur credenti (sembra che sia impossibile non esserlo) si alzano per difendere i propri figli anche in chiesa, durante la predica del pastore che trascina fra canti e discorsi infervorati la propria comunità contro un gruppetto di studenti gay.


=========

La storia d'amore fra Paul e Manuel si dipana fra titubanze, resistenze, provocazioni e momenti di alta drammaticità. Il ritratto dei due adolescenti è tenero e convincente.


Le discussioni sui passi della Bibbia e le loro diverse interpretazioni sono utilissime a chi si trova a discutere con genitori molto religiosi, con preti zelanti, con zie troppo invadenti.
Se avetete bisogno di qualche dritta per difendervi da chi usa la Bibbia come arma per colpire i gay, qui trovate tutto quello che serve.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Altre recensioni per È una questione d'amore

titoloautorevotodata
E' una questione d'amoreFrancesco Gnerre
25/04/2011
È una questione d'amoreRoberto Cangioli16/02/2010
De flores y esmeraldas, en las frescas mañanas escogidas, haremos las guirnaldas en tu amor florecidas…Mauro Fratta
18/07/2016

Potrebbe interessarti anche…

autoretitologenereanno
Francesco Gnerre, Gian Pietro LeonardiNoi e gli altrimiscellanea2007
Alex SanchezA modo mioromanzo2012
Alex SanchezCarlos e Salromanzo2007
Alex SanchezRainbow boysromanzo2004
Alex SanchezRainbow highromanzo2005
Alex SanchezRainbow roadromanzo2006

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

  2. 4

    Lenny (film, 1974)

    di

  3. 8

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  4. 9

    Accendimi di desiderio (libro, 2004)

    di Vari