Omosessualità e Vangelo

Una raccolta di lettere di e a don Franco Barbero... e chi vorrebbe vedere i gay e le lesbiche gementi e piangenti in questa valle di lacrime dovrà cambiare occhiali.

Non capita spesso di leggere una premessa editoriale: questo libro si apre invece con le parole di chi ha voluto pubblicare questo volume "perché possa essere uno strumento d'amore".
Quale incipit migliore per un libro che si dipana come un canto corale, ricco di toni e di timbri diversi, capace di trascinare alla speranza e alla gioia anche le persone più restie.

Franco Barbero, "don" per la comunità di base, "Viottoli", fondata nel 1973 a Pinerolo, dimesso nel 2003 dallo stato clericale dopo quarant'anni di sacerdozio per le sue prese di posizione sempre più inconciliabili con i diktat vaticani, accompagna le persone che a lui si rivolgono in cerca di aiuto in un approccio all'omosessualità fatto di ascolto, empatia, rispetto e trasparenza.
Con la certezza, fondante, che "solo l'egoismo e la violenza sono contro natura" mentre "l'amore è sempre sotto il sorriso di Dio".

Subito, nella premessa, prende infatti le distanze dal fondamentalismo biblico della chiesa cattolica, che si muove tra pelosa compassione e violenta emarginazione-persecuzione di gay lesbiche e transessuali. Quella di Barbero è una chiamata alla consapevolezza che coinvolge tutte e tutti lungo strade che si percorrono solo insieme: credenti, non credenti, gay, lesbiche, eterosessuali, transessuali e quanti altri/e credono nell'amore e nella libertà .

Ma è a coloro che credono che egli dedica la sua passione e la sua fede poiché hanno il compito arduo di riuscire a percepire fino in fondo e con grande coraggio l'importanza del loro cammino:

perché vivendo apertamente il fatto che tra esperienza omosessuale e vita autenticamente cristiana non esiste alcuna inconciliabilità compiono una nonviolenta rivoluzione personale ed ecclesiale.

E nella lettera di risposta ad Alessia, stretta tra l'amore per la propria madre che la tortura e il desiderio di libertà, ritorna rafforzato e incarnato lo stesso concetto:

Molti seminano angoscia, sensi di colpa, ipocrisia: quando possiamo "dire la gioia" e viverla questo davvero è " rivoluzionario"

Deve essere la paura, di fronte al fiorire di associazioni e gruppi di credenti combattivi e visibili, a spingere la chiesa cattolica su posizioni sempre più oltranziste, fino ad arrivare a farsi scudo delle cosiddette teorie "riparative", che si rivelano vere e proprie

strategie per imprigionare l'essere più autentico della persona in una gabbia prima di tutto sociale, che per funzionare deve essere posta nell'anima della persona omosessuale.

Quella che potremmo definire in gergo omofobia interiorizzata alla massima potenza.

Ecco quindi che diventa fondamentale il passaggio ad una fede adulta, dall'autorità sacrale alla fatica e alla gioia della libertà fatta di "convivialità delle differenze".

E l'esortazione, più volte riproposta, a uscire dalla comoda "terra di nessuno" e investire con coraggio nella speranza e nella lotta, senza perdere tempo a leccarsi le ferite o a indugiare in sterili polemiche.

Il libro si chiude con le celebrazioni delle unioni di una coppia lesbica e una coppia gay nella comunità di Pinerolo; anche attraverso lo scarno resoconto si percepisce tutto il calore e il senso di appartenenza di chi ha condiviso questa esperienza e ne ha fatto tesoro.

Lo stesso senso di possibilità che si prova dopo aver letto queste pagine; ecco perché vale la pena di leggerlo e di farlo leggere a chi crede in Dio o a chi, semplicemente, crede nelle donne e negli uomini di buona volontà.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

nomeprofessioneautoreanni
Frederick Rolfescrittore, pittoreVari1860 - 1913
titoloanno
Commissario Pepe, Il1969
autoretitologenereanno
AA.VV.Cuore contro! Il papacomico1993
autoretitologenereanno
AA.VV.Boswell thesis, Themiscellanea2006
AA.VV.Pelo vaso traseiromiscellanea2007
AA.VV.Punto G, Ilepistolario2004
AA.VV., Francesco Masellis, Anna Oliverio Ferraris, Giorgio Campanini, Marco Lodi, Giannino Piana, Domenico Pezzini, Romeo Cavedo, Gruppo AbeleOmosessualimiscellanea1990
AA.VV., Francesco Monicelli, Gianni Vattimo, Pascal Janin, Stefano Donini, Andreas Sternweiler, Gianni Rossi BarilliBollettino della società letteraria n. 9miscellanea1996
AA.VV., Stefano Rodotà, Mario Pollo, Giacomo Rossi, Domenico Pezzini, Marcello Matté, Paola Dall'OrtoOmosessualitàmiscellanea1993
AA.VV., Edwin Thomas, Eugen Drewermann, Joseph RatzingerMicroMega 2/92miscellanea1992
Francesco Maria AgnoliAttacco alla famigliasaggio2007
James AlisonFede oltre il risentimento.saggio2007
Marcella Althaus-Reid, Lisa IsherwoodSexual theologian, Thesaggio2004
Tutti i risultati (79 libri) »
titoloautoredata
Anche Torquato Tasso?Vari03/10/2012
Bibbia ed esistenza lesbica
Una bibliografia a cura di Patrizia Ottone
Vari21/11/2011
titoloartistaanno
Far away (Jesus is gay)Niklas von Wolff, Gael Hausmann2007
SognandoAlberto Campanari, Farhad Rahbarzadeh, Carmine Napolitano2003
TormentoMassimo De Marco2003

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

  2. 4

    Relax (videoclip , 1983)

    di

  3. 5

  4. 8

    Dune (libro , 1984)

    di

  5. 10

    Spatriati (libro , 2021)

    di