Pasolini, una vita [1989]. Biografia un po' reticente sugli aspetti gay.

4 marzo 2005

Questa è la terza o quarta biografia di Pasolini che leggo (senza contare Amado mio di Pasolini stesso): l'interesse, inevitabilmente, ne risente, anche perché non appaiono dati nuovi rispetto alle precedenti.

Questa biografia è comunque seriamente documentata (spesso di prima mano: il biografo è cugino di Pasolini) e tiene ampiamente conto dei giudizi critici espressi su Pasolini; inoltre ogni volta che può ricorre a testi autobiografici, citandoli.

Naldini è però molto discreto nel nominare le relazioni omosessuali di Pasolini, anche se non le censura... ma è evidente che in Italia l'affettività non è ancora considerata parte integrante della personalità e quindi della biografia di un personaggio (quando egli è gay: se invece si tratta di un etero, la presenza o meno di una moglie o musa ispiratrice è sviscerata nei dettagli!).

È evidente che Naldini sa molto più di quanto possa dire: si noti ad esempio il gioco di definire solo "T." il ragazzo amato da Pasolini in Friuli, che nelle lettere degli anni successivi appare poi, con nome e cognome, come Tonuti Spagnòl!

Ancora: di Giovanni ("Ninetto") Davoli non si dice mai che fosse amante di Pasolini (e fin qui, ok, va tutto bene, rispettiamo la privacy...), salvo poi sottolineare (pp. 360-362) quanto sia stato male Pasolini quando la sua relazione quasi decennale con Davoli finì (per il matrimonio di Davoli).

C'era bisogno di questi giochini?

Particolarmente striminzito è poi il resoconto della morte: per avere un'idea di quel che Naldini avrebbe potuto e voluto dire se non si fosse autocensurato (o se non fosse stato censurato) si veda il suo: Il treno del buon appetito.

Dal punto di vista omosessuale hanno insomma detto molto di più e più sinceramente Dario Bellezza ed Enzo Siciliano anche se, dal punto di vista della biografia, questa di Naldini è un'opera completa e approfondita.

Un vero difetto è infine la totale assenza di una parte iconografica, incomprensibile in una biografia di questo respiro.

Nota: questo libro ingloba il breve scritto: Nei campi del Friuli, Scheiwiller, Milano 1984.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

nomeprofessioneautoreanni
Hendrik AndersenscultoreVari1872 - 1940
Vinicio DiamantiattoreVari1926 - 2009
Vincenzo Galdifotografo, galleristaGiovanni Dall'Orto1871 - 1961
Wilhelm von PlüschowfotografoGiovanni Dall'Orto1852 - 1930
autoretitologenereanno
AnonimoSatiryconerotico1975
William Bondi, Valerio RontiniAno santo, L'erotico2000
Gianluca MaconiDelitto Pasolini, Ilbiografico2005
Sabas MartínDentroerotico2010
Antonio MontanaroEphebuserotico2011
Gengoroh TagameVirtusmanga2011
Davide ToffoloIntervista a Pasolinibiografico2002
Eva VillaAyakurashōnen'ai2000
titoloautoredata
Cancellare le distanze
Intervista ad Antonio Veneziani su "Cronista della solitudine"
Vari03/01/2013
Lezioni d'amore
Intervista a Sandro Campani e Daniele Coppi
Massimo Basili13/10/2012
Nata due volte
Intervista a Giò Stajano
Gabriele Strazio22/10/2008
Roma com'era
Intervista a Vinicio Diamanti
Andrea Pini18/01/2008
autoretitologenereanno
AA.VV.100 libri da salvarebibliografia1996
AA.VV.Among womenmiscellanea2002
AA.VV.Belli & perversiracconti1987
AA.VV.Bloody Europe!racconti2004
AA.VV.Cronisti raccontano la cronaca, Idocumenti2007
AA.VV.Cupo d'amoresaggio1978
AA.VV.Franco italica n. 6miscellanea1994
AA.VV.Guida agli archivi lesbiciguida1991
AA.VV.Interpretazioni di Pasolinisaggio1977
AA.VV.Littérature et homosexualitésaggio2003
Tutti i risultati (173 libri) »
titoloautoredata
Pasolini: l'omosessualità come chiave di lettura della realtàFrancesco Gnerre21/03/2005
World Pride Roma 2000
Una brevissima storia di un trionfo.
Giovanni Dall'Orto11/04/2012
World Pride. Il vizietto del Vaticano. Una riflessioneGianni Rossi Barilli03/04/2004

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

    Isabella (fumetto, 1966)

    di

  2. 3

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  3. 5

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  4. 6

    Altri libertini (libro, 1980)

    di

  5. 7

  6. 8

  7. 10

    UnHung Hero (film, 2013)

    di