Honneur perdu d'un politicien homosexuel en 1876, L'

17 aprile 2004

Ecco un bel libro sciupato dalla mancanza d'un redattore che dicesse all'autore: "Bel libro: lo riduca alla metà e torni, che glielo pubblichiamo". 262 pagine sono infatti decisamente troppe per il caso affrontato, lo scandalo omosessuale che nel 1876 annientò la carriera politica del cattolicissimo conte Eugène de Germiny (1841-1898), avvocato dei gesuiti, sorpreso in un gabinetto pubblico con le mani nel sacco... di un diciottenne (Pierre Clouet, nato nel 1858).
L'autore è infatti molto scrupoloso, ed ha letto ciò che su ogni singolo fatto fu scritto una decina almeno di quotidiani... ma era davvero necessario ogni volta ripetere con dieci citazioni dieci racconti dello stesso fatto? Il ritmo del racconto s'impantana così, spesso, nelle paludi delle citazioni, e la lettura diventa mortalmente noiosa. Quando poi l'autore passa a cercare - per decine di pagine - in che modo il caso di cronaca possa avere ispirato i letterati dell'epoca, il solo pensiero che sfugge dal sen del lettor è: "Pietà!!!".
Dopo aver dato questo indispensabile avviso, aggiungerò però che il caso è di primario interesse. Giustamente Gury sottolinea che "La France a eu son affaire Oscar Wilde, avant l'affaire Oscar Wilde, et c'était l'affaire Germiny" (p. 175).
Le citazioni di Gury dimostrano l'enorme impressione che causò lo scandalo fra i contemporanei (Germiny era uno dei personaggi più in vista del partito clericale e anti-repubblicano, della destra, insomma). Fu un caso paradigmatico quanto lo fu per gli inglesi il caso Wilde, o per i tedeschi il caso Eulenburg.
Il caso Germiny ebbe, inoltre, conseguenze politiche andate ben al di là degli eventi stessi. Esso rese impossibile (e secondo Gury potrebbe essere stato montato a bella posta proprio a questo scopo) al reazionario presidente Mac Mahon appoggiarsi, più di quanto non abbia fatto, alle destre clericali ed antirepubblicane.
Gury, evidentemente convinto d'aver scritto poco, ci rifila pure una "terza parte" del libro sul tema "Des politiciens homosexuels", sull'omosessualità tra i politici francesi del XIX e primo XX secolo (pp. 219-245): inutile dire che il lettore sopravvissuto fin lì ne sentiva un'impellente necessità... A p. 227, per fare buona misura, si cita anche Alessandro Panizzardi, attaché militare dell'ambasciata italiana, amante di Maximilian von Schwarzkoppen, suo omologo tedesco.
Fra le parti a mio parere più godibili dell'opera: la ricostruzione del processo in cui Germiny e il suo complice furono condannati, e la ricostruzione della sottocultura omosessuale pagina che ruotava attorno agli urinali pubblici, infestati dagli "agenti provocatori" della "Buoncostume" che, in abiti civili, si appostavano per arrestare i "pederasti". Creando a ripetizioni quegli "scandali" che teoricamente la loro esistenza avrebbe dovuto servire a prevenire.
Germiny potrebbe anche essere stato vittima d'una vendetta di questi poliziotti, dopo che il consiglio comunale parigino, a cui erano stati segnalati molti loro abusi d'autorità, aveva discusso di tagliarne i fondi...
Germiny, abbandonato dalla moglie e radiato dall'ordine degli avvocati, morì in esilio, in Argentina, dove s'era guadagnato da vivere come consulente legale. Morì ancora cattolico. E questo se non altro lo aiutò a non seguire l'esempio di molti suoi contemporanei, che per cancellare lo scandalo si uccisero.
La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

nomeprofessioneautoreanni
Jacques d' Adelsward-FersenscrittoreVari1880 - 1923
Jean-Jacques Régis de Cambacérèsgiurista, politicoVari1753 - 1824
Leendert HasenboschsoldatoGiovanni Dall'Orto1695 - 1725
Alfredo Peri-MorosinireligiosoGiovanni Dall'Orto1862 - 1931
Luigi PissavinipoliticoGiovanni Dall'Orto1817 - 1898
Simeon SolomonpittoreVari1840 - 1905
Arthur SomersetnobileGiovanni Dall'Orto1851 - 1926
titoloanno
Freier Fall2013
Mi faccia causa1984
autoretitologenereanno
AnonimoScandalierotico1987
José-Louis Bocquet, CatelKiki de Montparnassebiografico2008
Clément OubrerieZazie nel metròdrammatico2011
Joann SfarPascinbiografico2008
Tom of Finland (pseud. di Touko Laaksonen)Comic collection, Theerotico2005
autoretitologenereanno
AA.VV.Hidden from historymiscellanea1989
AA.VV.Homosexuality in early modern Francesaggio2001
AA.VV.Homosexuality in Modern Francemiscellanea1996
AA.VV.Littérature et homosexualitésaggio2003
AA.VV.Pelo vaso traseiromiscellanea2007
AA.VV.Romanzi erotici del '700 franceseromanzo1995
AA.VV.Secolo gay, Ilmiscellanea2006
AA.VV.Sodomy in early modern Europemiscellanea2002
AA.VV.Stare insiememiscellanea2001
AA.VV., Mark BlasiusWe are everywheredocumenti1997
Tutti i risultati (194 libri) »
titoloartistaanno
Far away (Jesus is gay)Niklas von Wolff, Gael Hausmann2007
You do something to meSinead O'Connor1991

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 3

  2. 4

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  3. 5

    What/If (serie tv, 2019)

    di

  4. 6

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  5. 7

    Girlfriend (videoclip, 2013)

    di

  6. 8

  7. 9

    Greta (film, 2019)

    di