Ayakura [2000]. L'amore gay nelle palestre di Roma.

Una storia a fumetti, ambientata a Roma ma ispirata al genere dei fumetti shoonen ai giapponesi, l'erotismo omosessuale creato da donne eterosessuali per donne eterosessuali.


Questo fumetto è stato profondamente "italianizzato" nel carattere (ed anche, in parte, nel tratto del disegno), conservando della formula giapponese solo l'aspetto meno adatto: il senso di lettura rovesciato (dal fondo all'inizio e da destra a sinistra). Un vezzo inutile, che complica inutilmente la lettura perché poi tanto l'italiano si legge comunque da sinistra verso destra...


La vicenda racconta di un giovane romano, moro e alquanto "borgataro" (parla in romanaccio standard), che incontra in palestra un muscoloso svedese biondo (ma vissuto in Giappone). L'attrazione è immediata, però l'italiano non è affatto pronto ad accettarla, e dovrà percorrere un tortuoso slalom emotivo per coronare (e poi coronare ancora, e ri-coronare, e...) il suo desiderio sessuale.


In questo fumetto l'aspetto erotico ha una ruolo rilevante, con molte tavole dedicate a ritrarre la bellezza fisica dei protagonisti, e le loro prodezze erotiche.

L'autrice ha però evitato gli stereotipi del genere: in primo luogo il moro, condannato nei fumetti giapponesi al ruolo di "uke" (passivo) qui rifiuta i rapporti anali, in qualunque ruolo: non è pronto ad accettarne l'idea. In secondo luogo, come mostra già questo tocco psicologico, i personaggi sono stati italianizzati, e il giovanottone romano, come ogni bravo gay italiano, vive in famiglia con la nonna, non ha mai fatto il coming out (anzi, a dire il vero non si è neppure accettato come gay), non ha nessuno con cui parlare dei suoi desideri... business as usual, insomma.
Tutto il contrario il biondo svedese, che sa quel che vuole, e non si fa tante menate...

Un giorno dovremo ringraziare gli shoonen ai per averci ritratto la realtà meno "glamourous" del frocio medio italiano, fatta di velataggine e bugie (a sé e agli altri), per il quale l'omosessualità è solo un Desiderio che irrompe come forza destabilizzatrice, e che pone domande a cui il protagonista non ha - di solito - voglia di trovare risposte. Magari con la scusa di non volersi "definire"...


Il fumetto si conclude lasciando in sospeso la vicenda e promettendo un seguito, che però non mi risulta essere mai stato edito. Peccato.


Utile e intelligente, nelle pagine conclusive, lo scritto d'analisi dei ruoli e degli stereotipi (uke / seme) nei fumetti shoonen ai giapponesi.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Altre recensioni per Ayakura

titoloautorevotodata
Ayakura. Il manga all'italianaVeruska Sabucco01/05/2005

Potrebbe interessarti anche…

nomeprofessioneautoreanni
Hendrik AndersenscultoreVari1872 - 1940
Vinicio DiamantiattoreVari1926 - 2009
Vincenzo Galdifotografo, galleristaGiovanni Dall'Orto1871 - 1961
Wilhelm von PlüschowfotografoGiovanni Dall'Orto1852 - 1930
titolointerpreteanno
My Brother Is Gay Vandals, the 2002
autoretitologenereanno
William Bondi, Valerio RontiniAno santo, L'erotico2000
Copi (pseud. Raul Damonte-Taborda)Fantastico mondo dei gay, Ilcomico1987
JuanolOCi piacciamo!fiaba2007
Ralf KönigRoy & Alcomico2006
Maureen ListenQuesto terzo sesso che non è un sessocomico1995
Sabas MartínDentroerotico2010
Antonio MontanaroEphebuserotico2011
Francescsa Pardi, Desideria GuicciardiniQual è il segreto di papà?fiaba2011
Gengoroh TagameVirtusmanga2011
titoloautoredata
Cancellare le distanze
Intervista ad Antonio Veneziani su "Cronista della solitudine"
Vari03/01/2013
Lezioni d'amore
Intervista a Sandro Campani e Daniele Coppi
Massimo Basili13/10/2012
Nata due volte
Intervista a Giò Stajano
Gabriele Strazio22/10/2008
Roma com'era
Intervista a Vinicio Diamanti
Andrea Pini18/01/2008
autoretitologenereanno
AA.VV.100 libri da salvarebibliografia1996
AA.VV.Among womenmiscellanea2002
AA.VV.Belli & perversiracconti1987
AA.VV.Bloody Europe!racconti2004
AA.VV.Cronisti raccontano la cronaca, Idocumenti2007
AA.VV.E l'ultima chiuda la portamiscellanea1996
AA.VV.Fuori dalla città invisibilesaggio2003
AA.VV.Guida agli archivi lesbiciguida1991
AA.VV.Politica del corpo, Lasaggio1976
AA.VV.Transessualismo, Ilmiscellanea1997
Tutti i risultati (179 libri) »
titoloautoredata
World Pride Roma 2000
Una brevissima storia di un trionfo.
Giovanni Dall'Orto11/04/2012
World Pride. Il vizietto del Vaticano. Una riflessioneGianni Rossi Barilli03/04/2004
titoloanno
Grey's Anatomy2005
The Fosters2013
titoloartistaanno
Smalltown boyJimmi Somerville, Steve Bronski, Larry Steinbachek1984
So gay?Michael Vaughn, Chris Tanner2007

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 3

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  2. 4

    What/If (serie tv, 2019)

    di

  3. 5

  4. 6

    Girlfriend (videoclip, 2013)

    di

  5. 7

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  6. 10