La noia nel ventre

8 settembre 2013

Il film si colloca a pieno titolo nel sotto-genere nazi-erotico: quel (fortunatamente corto) filone di pellicole ambientate durante la seconda guerra mondiale, in improvvisati campi di concentramento tedeschi e con trame che mischiavano scene di erotismo più o meno spinto con situazioni di violenza, aberrazioni e sadismo di varia natura cercando così di cavalcare l'onda del successo di film come Il portiere di notte o La caduta degli dei.

Come da copione fra i gerarchi del terzo Reich troviamo anche Frau Gruber, una crudele e sadica generalessa tedesca con spiccate tendenze lesbiche, qui interpretata da Marzia Ubaldi, già appezzata attrice teatrale e futura grande voce del doppiaggio italiano.

La Gruber ha il compito di gestire il bordello da campo a cui posso accedere gratuitamente i soldati tedeschi prima di andare in battaglia. Va da sé che la perfida gerarca tedesca cerca in ogni modo di sfruttare la sua posizione per soddisfare la propria libidine sulle malcapitate. Nella scena in cui cerca di sedurre Hannah, la bella ebrea protagonista del film, viene però nettamente rifiutata.

Di un certo interesse anche la scena in cui la protagonista e il gerarca nazista suo amante per poter consumare un rapporto sessuale si scambiano i ruoli vestendosi lei da uomo e lui da donna. La breve scena termina con questo dialogo chiarificatore:

Hannah: "Forse ti piacerebbe di più con un vero uomo?"

Generale nazista: (dopo averla schiaffeggiata) "Non è vero! Non ti permetto di dirlo. Non dirlo mai più"

Giusto per mettere in chiaro la natura non omosessuale del loro rapporto.

Il film comunque è davvero di scarsa qualità, con un paio di scene che sfociano nel ridicolo involontario, e può risultare interessante solo per gli amanti del genere.

La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

nomeprofessioneautoreanni
Albrecht BeckerfotografoDavide Betti1906 - 2002
Adolf Brandgiornalista, editoreVari1874 - 1945
Heinz DörmerignotaDavide Betti1912 - 2001
Anna FrankMassimo Consoli1929 - 1944
Karl GorathinfermiereDavide Betti1912 - 2003
Karl LangebancarioDavide Betti1915
Kurt von RuffinattoreDavide Betti1901 - 1996
Henny SchermanncommessaDavide Betti1912 - 1942
Paul Gerhard VogelignotaDavide Betti1915
autoretitologenereanno
Giancarlo Berardi, Maurizio ManteroMyrna: a sangue caldonoir2005
Giancarlo Berardi, Maurizio ManteroMyrna: il coraggio di ucciderenoir2010
Giancarlo Berardi, Maurizio ManteroMyrna: io sono mianoir2009
Giancarlo Berardi, Maurizio ManteroMyrna: un affare in famiglianoir2007
Giancarlo Berardi, Gustavo TrigoNella mente del mostronoir1998
Giampiero Casertano, Michele MasieroIstinto omicidaorrore2008
Marco Del Freo, Orestes SuarezGiochi pericolosinoir1995
Kaito Kaoru, NalleSave my destiny 2shōnen'ai2010
Kokoro1943storico2011
Milo ManaraStorie brevierotico1985
Tutti i risultati (15 fumetti) »
autoretitologenereanno
AA.VV.Giornata particolare di Ettore Scola, Unasaggio2003
AA.VV.Hidden from historymiscellanea1989
AA.VV.Nel nome della razzasaggio2000
AA.VV., Francesco Monicelli, Gianni Vattimo, Pascal Janin, Stefano Donini, Andreas Sternweiler, Gianni Rossi BarilliBollettino della società letteraria n. 9miscellanea1996
AA.VV., Thomas Scortia, Quinn Yarbro ChelseaMostra di mostriracconti1979
Bert ArcherTramonto dei gay, Ilsaggio2006
Stefano Ardenti, Sara VedovaUomini e demonimiscellanea2002
Manfred Baumgardt100 Jahre Schwulenbewegungmiscellanea1997
Gad BeckDietro il vetro sottilebiografia2009
Hans BlüherWandervogelsaggio1994
Tutti i risultati (52 libri) »
titoloautoredata
Gli omosessuali tedeschi sotto il nazismo
Gli uomini col triangolo rosa.
Vari14/04/2006
Hitler era omosessuale? Sulla presunta omosessualità dei capi del nazismoGiovanni Dall'Orto08/05/2004
Il fascino del carneficeGiovanbattista Brambilla19/03/2005
L'Institut für Sexualwissenschaft di Berlino (1919-1933).
Il primo "centro per l'omosessualità" della storia umana.
Vari14/04/2006
La persecuzione degli omosessuali in Olanda durante la seconda guerra mondialeRob Tielman17/04/2005

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

    Accendimi di desiderio (libro, 2004)

    di Vari

  2. 3

  3. 7

    Sukia (fumetto, 1978)

    di

  4. 8

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  5. 9

    Vogue (videoclip, 1990)

    di