Il colore del silenzio

27 novembre 2005, Pride 77, novembre 2005

Presentato a Venezia nei giorni della Mostra del Cinema (il regista e sceneggiatore Raffaele Piscitelli ha affittato uno stand nell'ambito di Venice Screenings), Il Colore del silenzio è una produzione indipendente. La storia è quella, giustamente sempre più nota, del "triangolo rosa", ossia del marchio che bollò il trattamento disumano che ebbero gli omosessuali sotto il nazismo, che stritolò nelle sue atroci spire più di 100.000 persone castrandole forzatamente o deportandole nei lager. Il colore è dunque il rosa, il silenzio quello che per anni c'è stato attorno a questi crimini nazisti.

Piscitelli inserisce il discorso in una pièce teatrale di una piccola compagnia teatrale in crisi, che si trova così a ricordarne gli aspetti più tremendi (e anche provocatori, come l'omosessualità di Hitler). Il mediometraggio è un po' raffazzonato in alcune soluzioni e non dice molto di nuovo sull'argomento rispetto allo splendido documentario Paragraph 175 di Epstein e Friedman ma merita rispetto, per cui non si può non augurargli di trovare presto una distribuzione.
La riproduzione di questo testo è vietata senza la previa approvazione dell'autore.

Potrebbe interessarti anche…

nomeprofessioneautoreanni
Albrecht BeckerfotografoDavide Betti1906 - 2002
Adolf Brandgiornalista, editoreVari1874 - 1945
Heinz DörmerignotaDavide Betti1912 - 2001
Anna FrankMassimo Consoli1929 - 1944
Karl GorathinfermiereDavide Betti1912 - 2003
Karl LangebancarioDavide Betti1915
Kurt von RuffinattoreDavide Betti1901 - 1996
Henny SchermanncommessaDavide Betti1912 - 1942
Paul Gerhard VogelignotaDavide Betti1915
autoretitologenereanno
Kaito Kaoru, NalleSave my destiny 2shōnen'ai2010
Kokoro1943storico2011
Alan Moore, David LloydV per Vendettafantascienza2006
autoretitologenereanno
AA.VV.Giornata particolare di Ettore Scola, Unasaggio2003
AA.VV.Hidden from historymiscellanea1989
AA.VV.Nel nome della razzasaggio2000
AA.VV., Francesco Monicelli, Gianni Vattimo, Pascal Janin, Stefano Donini, Andreas Sternweiler, Gianni Rossi BarilliBollettino della società letteraria n. 9miscellanea1996
Bert ArcherTramonto dei gay, Ilsaggio2006
Stefano Ardenti, Sara VedovaUomini e demonimiscellanea2002
Manfred Baumgardt100 Jahre Schwulenbewegungmiscellanea1997
Gad BeckDietro il vetro sottilebiografia2009
Hans BlüherWandervogelsaggio1994
Fabrizio BucciarelliNazi gaysaggio2009
Tutti i risultati (47 libri) »
titoloautoredata
Gli omosessuali tedeschi sotto il nazismo
Gli uomini col triangolo rosa.
Vari14/04/2006
Hitler era omosessuale? Sulla presunta omosessualità dei capi del nazismoGiovanni Dall'Orto08/05/2004
Il fascino del carneficeGiovanbattista Brambilla19/03/2005
L'Institut für Sexualwissenschaft di Berlino (1919-1933).
Il primo "centro per l'omosessualità" della storia umana.
Vari14/04/2006
La persecuzione degli omosessuali in Olanda durante la seconda guerra mondialeRob Tielman17/04/2005

Le recensioni più lette di questi giorni

  1. 1

  2. 5

    Vogue (videoclip, 1990)

    di

  3. 6

    Relax (videoclip, 1983)

    di

  4. 9

  5. 10

    Boys Love (film, 2006)

    di